PUNKOUTURE
Cucire una rivolta
1976-1986

a cura di Matteo Torcinovich

29,90 25,42

LA PRIMA GUIDA DEL PUNK: TUTTO QUELLO CHE È STATO PRODOTTO E CODIFICATO PER LA MODA NEL DECENNIO 1976-86.

Un percorso che ricompone un panorama internazionale di tutto quello che è stato creato per il punk, senza tralasciare alcun ambito con sezioni dedicate a abbigliamento – calzature – accessori – make up – acconciature – negozi e marchi simbolo. Vestirsi e suonare, linguaggi i cui denominatori comuni sono l’eccitazione e la sessualità deliberatamente provocatoria sebbene con caratteri differenti: più socio-politico a Londra, più street style trasandato a New York e più festaiolo e glamour a Los Angeles.

Uno stile che afferma la sua nuova identità e crea un’ immagine personalizzata usando cose ordinarie recuperate, vecchi oggetti trovati nei cassetti, negli armadi e in soffitta. Un invito alla sperimentazione, al fai da te, all’asimmetria e alla spettacolarità promosso anche da riviste e fanzine che pubblicano consigli e indicazioni per i più giovani. Così la nuova estetica prende forma e si espande a macchia d’olio in tutto il mondo, Italia compresa: alla fine degli anni settanta tremila outlets vendevano la genialità di Elio Fiorucci, lo stilista italiano che ha saputo miscelare stili e culture effettivamente complementari tra loro, una genialità che è stata talvolta frutto di malintesi e talvolta mal giudicata anche dai più radicali del punk.

Dopo il fortunato Pics off! Matteo Torcinovich regala un’inedita vetrina che raccoglie ispirazioni e suggestioni fashion, perfetta per amanti della moda, nostalgici dell’epoca, addetti ai lavori, designer, stilisti e studenti. una raccolta inedita che esplora – ancora una volta grazie a uno straordinario e spettacolare corredo fotografico – lo stile di un decennio assolutamente unico e irripetibile.

ISBN:

978-88-894811-43-8

Cm:

20×25

Pagine:

256

Finitura:

cartonato

Prodotti correlati