Umberto Armiraglio

Nasce nel 1970; dopo aver studiato fotografia e aver lavorato come assistente a Milano, diventa titolare di uno studio fotografico che opera nell’ambito della moda, della fotografia fine art, dello still-life, della fotografia corporate e della comunicazione in generale. Dopo aver superato la selezione di 600 candidati entra nel progetto Creative Academy di J. Walter Thompson come art director, scegliendo poi di ritornare alla passione originale.

L’entusiasmo per la ripresa fotografica lo porta ad estendere l’interesse verso una ricerca continua su temi diversi, utilizzando tutte le tecniche: dal bianco e nero al digitale fino alla ripresa con apparecchi di grande formato e con pellicole di ogni genere, comprese le Polaroid. Oltre all’pplicazione commerciale del mezzo fotografico, dedica da anni, molte energie alla realizzazione di mostre  personali e collettive, sia in Italia che all’™estero: Miami, Arles, Shanghai…

Diversi sono ormai i progetti che sono stati esposti divenendo in seguito dei libri. La forte motivazione nel promuovere la fotografia lo ha portato ad essere uno dei fondatori dell’™A.F.I. – Archivio Fotografico Italiano, diretto per otto anni e lasciato da poco per seguire diversi progetti personali.