Saverio Almini

Laureato in lettere all’Università Cattolica di Milano, archivista e ricercatore indipendente, si è specializzato nella elaborazione e gestione di sistemi informativi archivistici, pur occupandosi di fondi di diversa tipologia e epoca, dagli archivi storici degli enti locali a quelli contemporanei di persona e di impresa. Fino al 2011 è stato docente a contratto di Progettazione e organizzazione dei servizi culturali all’Università di Pavia, mentre dal 2015 tiene il Laboratorio di archivistica all’Università degli Studi di Milano. Negli ultimi anni ha approfondito lo studio delle fonti d’archivio del periodo napoleonico e del Risorgimento, scrivendo alcuni saggi e monografie. Si è dedicato inoltre al riordino e inventariazione dell’Archivio di storia contemporanea conservato presso le Civiche Raccolte Storiche di Milano.