Pietro C. Marani 

Ha studiato nelle Università di Milano e di Firenze. É stato “fellow” del Harvard University Center for Italian Renaissance Studies, Villa i Tatti, a Firenze. É attualmente Presidente dell’Ente Raccolta Vinciana di Milano (fondata nel 1904) e membro della Commissione Nazionale Vinciana, Roma (fondata nel 1903). 

Professore Associato di Storia dell’arte moderna (dal 1999), quindi Professore Straordinario (dal 2005), quindi Professore Ordinario (dal 2008), insegna nel Politecnico di Milano, Facoltà di Design, dove insegna anche Museologia del contemporaneo e ha insegnato anche Storia delle arti minori e Storia dell’arte contemporanea. É stato prima Ispettore (dal 1983) e poi Direttore della Soprintendenza per i Beni artistici e storici di Milano e Vice-Direttore della Pinacoteca di Brera (fino al 1999). 

Ha scritto oltre duecento saggi e articoli sull’arte lombarda dal Trecento all’Ottocento. É autore di oltre venti volumi su Leonardo, Francesco di Giorgio Martini, la pittura dei leonardeschi e il Cenacolo, del cui restauro è stato condirettore (1992-1999).