Mario Natucci

La sua data di nascita è il titolo di una famosa canzone, 4 marzo 1943. Ha fatto studi classici e si è laureato in Legge. Questo titolo non gli è mai servito nel lavoro, così come quello di Sottotenente dei Carabinieri, grado con cui ha finito il servizio militare. Il suo lavoro è stato invece quello di giornalista. Annalisa Bianchi, collega del giornale in cui ha lavorato, lo ha reso marito e poi padre di Silvia. Ha scritto un libro – Veloce come Vandalo – che è la storia romanzata del primo campione, un trottatore, capace di suscitare in Italia il tifo nazionale. A 20 anni è stato campione italiano universitario di basket e a 76 ha fatto parte della nazionale Over 75.