Anna Chiara Cimoli

Anna Chiara Cimoli è una storica dell’arte laureata all’Università Statale di Milano e specializzata in Museologia all’Ecole du Louvre di Parigi. Ha conseguito un dottorato di ricerca in Storia dell’Architettura e dell’Urbanistica al Politecnico di Torino.
Socia di ABCittà dal 2001, si occupa dell’impatto sociale dei musei; in questo ambito, insieme a Maria Chiara Ciaccheri, svolge consulenze e cura progetti di formazione sui temi dell’interpretazione e della diversità culturale (in particolare Senza titolo, su didascalie e testi museali, e Museum & Stereotypes).
È docente a contratto di Tutela e Valorizzazione dei Beni Culturali all’Università Statale di Milano. Ha pubblicato Musei effimeri. Allestimenti di mostre in Italia 1949-1963 (il Saggiatore 2007), Che cosa vedi? Musei e pubblici adolescenti (Nomos edizioni 2017), Approdi. Musei delle migrazioni in Europa (Clueb 2018), oltre a numerosi articoli di museologia su riviste nazionali e internazionali. È editor del blog Museums and Migration ed è co-direttrice della rivista “Roots-Routes”.