DAVID TREMLETT
The Thinking in Space

Rachele Ferrario

22,00 18,70

“L’homme est là / léger comme le vent / libre et fou / solide comme un roc / à la derive comme un satellite”, scrive David Tremlett nel 1985 sulla parete del Centre Pompidou di Parigi. A distanza di tempo questa frase è il simbolo della sua poetica. Tremlett è un nomade contemporaneo. È un viaggiatore, ama l’imprevisto e il caso. La sua stanza d’artista sono i viaggi, il suo studio è il mondo. The Thinking in Space ripercorre il suo cammino dalle prime sperimentazioni concettuali, in uno studio-garage alla periferia di Londra, alle registrazioni dei suoni della natura nella campagna inglese, dal viaggio a piedi fino in Australia ai wall-drawings dipinti sui muri con le mani nelle zone remote della Tanzania e nel deserto del Texas, a quelli nelle cappelle di campagna come la Madonna delle Grazie sulle colline delle Langhe e Notre-Dame-des-Fleurs a Moric in Francia, che si raggiunge solo a piedi. Il suo lavoro può durare un giorno o per sempre: ora la Tate Britain per la sua collezione permanente gli ha commissionato una grande opera, Drawing for free Thinking.

ISBN:

978-88-88145-71-6

Cm:

15 x 22

Pagine:

168

Finitura:

brossura

Lingua:

italiano – inglese

Prodotti correlati